IncenTivi ITalia
CONTRIBUTI AZIENDE, BONUS FAMIGLIE, MILANO, SAVONA, GENOVA
INCENTIVIITALIA, CONTRIBUTI IMPRESE, BONUS FAMIGLIE, MILANO, SAVONA, GENOVA

IncenTivi ITalia

SPORTELLO CAF DIGITALE

BONUS FAMIGLIE e PRIVATI

BONUS FAMIGLIE, MILANO, GENOVA, SAVONA

UBONUS FAMIGLIE milano, genova, savona residenti in Italia

BONUS FAMIGLIE 2021

ATTRAVERSO L'ANALISI DELLA SITUAZIONE ECONOMICA FAMILIARE ELABORIAMO
UN CATALOGO DI BONUS E AGEVOLAZIONI RICHIEDIBILI




.

Ogni giorno studiamo nuove normative e nuovi incentivi per fornire una formula esclusiva e personalizzata per la Vostra famiglia.

Siamo specializzati nell'assistenza e consulenza personalizzata delle mamme, dalla gravidanza al compimento del 18° anno del/la figlio/a, attraverso il nostro sportello periferico CAF e PATRONATO

Seguiamo ogni tipologia di mamma:

LAVORATRICE AUTONOMA

IMPRENDITRICE

LAVORATRICE DIPENDENTE

DISOCCUPATA

INOCCUPATA


BONUS FAMIGLIE, MILANO, GENOVA, SAVONA

DOCUMENTI PER IL RILASCIO DEL MODELLO ISEE 2021

  • CARTA D'IDENTITA' E CODICE FISCALE DI TUTTO IL NUCLEO FAMILIARE
  • AUTOCERTIFICAZIONE STATO DI FAMIGLIA
  • CUD 2020 O 730 O MODELLO UNICO 2020 del nucleo
  • PATRIMONIO NETTO DELL'ATTIVITA' AUTONOMA
  • CONTRATTO DI AFFITTO O ATTO DI ACQUISTO
  • SALDO E GIACENZE AL 31/12/2019 DI:
  • conti correnti bancari e/o postali
  • carte prepagate
  • libretti postali
  • conti deposito
  • buoni fruttiferi
  • assicurazioni private
  • residuo mutuo al 31/12/2019
  • TARGHE AUTO E MOTO
  • CERTIFICATO D'INVALIDITA' ATTESTANTE L'HANDICAP PSICO-FISICO PERMANENTE PER INVALIDITA' SUPERIORE AL 66%
  • PROPRIETA' IMMOBILIARI
  • ASSEGNI DI MANTENIMENTO, PERCEPITI O EROGATI ALL'EX CONIUGE

BONUS UTENZE 2021

Sconto luce, gas e acqua

Esenzione imposta sulla spazzatura

REQUISITI: ISEE 2021 inferiore a € 8.265

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- bolletta luce, gas e acqua


SOCIAL CARD 2021

Per minori di 3 anni o maggiori di 65 anni

Bonus da € 40 mensili

REQUISITI: ISEE inferiore a € 6.966,54

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

ISEE valido per il 2021


ESENZIONE SPESE MEDICHE


Esenzione ticket sanitario per minori di 6 anni o disoccupati

REQUISITI: Reddito inferiore a € 36.151,98

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

Dichiarazione dei redditi 2020 anno 2019


REDDITO DI CITTADINANZA

Contributo mensile di circa € 780 mensile

REQUISITI: ISEE inferiore 9.360 e 

- patrimonio immobiliare inferiore a € 30.000

- patrimonio mobiliare inferiore a € 6.000

- reddito del nucleo, in affitto, inferiore a € 9.360

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- ISEE valido per il 2021

- SPID


SPESE LEGALI

Spese legali gratuite in base al reddito

REQUISITI: Reddito inferiore a € 11.493,82

Bisogna effettuare la domanda direttamente al legale di riferimento

NOVITA' 2021

La commissione Giustizia della Camera ha approvato all’unanimità un emendamento alla legge di Bilancio che prevede il rimborso delle spese legali per l’imputato che sia stato assolto in un processo penale. L’emendamento, proposto dal deputato di Azione Enrico Costa, stabilisce un rimborso fino a 10.500 euro per chi venga assolto «perché il fatto non sussiste, perché non ha commesso il fatto, perché il fatto non costituisce reato o non è previsto dalla legge come reato». Per ottenere il rimborso l’assoluzione deve essere con «sentenza irrevocabile», cioè definitiva.


SPID

Con il Sistema Pubblico d’Identità Digitale - SPID puoi accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti, con una coppia di credenziali (username e password) personali.

Semplice e sicuro, puoi usare SPID da qualsiasi dispositivo: computer, tablet e smartphone, ogni volta che, su un sito o un’app di servizi, trovi il pulsante “Entra con SPID”.

CASHBACK 2021

Occorreranno 50 pagamenti a semestre con carta o bancomat per ottenere il rimborso del 10%

Valido dal 01.01.2021 al 30.06.2022 e richiedibile con SPID e app IO

Vengono conteggiati i pagamenti fatti presso i punti vendita fisici o verso artigiani e professionisti (idraulici, elettricisti, medici, avvocati ecc.) che siano dotati di un dispositivo di accettazione dei pagamenti elettronici come il Pos che consenta la partecipazione al programma. Sono esclusi gli acquisti online.

Oltre al cashback ordinario, nel 2021, si potrà aspirare anche al super cashback, cioè un premio da 1.500 euro a semestre. Il super cashbak, valido dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2022, sarà solo, però, per i primi 100mila consumatori che totalizzano il maggior numero di transazioni.


LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

La lotteria degli scontrini non ti costa nulla perché è collegata ai tuoi normali acquisti.

Se sei maggiorenne e residente in Italia parteciperai alla lotteria degli scontrini semplicemente acquistando  beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto.

Partecipare alla lotteria sarà facile: basterà procurarsi il codice lotteria e mostrarlo all'esercente al momento dell’acquisto. Così, il tuo scontrino elettronico ti consentirà di partecipare alla lotteria.

Ti spetterà un biglietto virtuale per ogni euro speso fino a un massimo di 1000 biglietti virtuali per acquisti di importo pari o superiore a 1000 euro; 10 scontrini possono quindi farti ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali e così via. Se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Non saranno validi ai fini della lotteria gli scontrini corrispondenti ad acquisti effettuati online o nell'esercizio di attività di impresa, arte o professione. Non partecipano alla lotteria, inoltre, gli acquisti per i quali il consumatore richieda all'esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale.

Nella fase di avvio della lotteria faranno eccezione anche gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche e gli acquisti per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria (per esempio gli acquisti effettuati presso farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori veterinari ecc.).


CASSA INTEGRAZIONE LAVORATORI AUTONOMI 

E' un assegno tra 250 e 800 euro al mese per 6 mesi per chi abbia subito perdite del 50% nei tre anni precedenti e dichiarato un reddito non superiore a 8.145 euro. Potranno richiederlo le partite Iva aperte da almeno 4 anni. La prestazione potrà essere richiesta una sola volta nel triennio e non sarà cumulabile con il Reddito di cittadinanza.

L’indennità sarà riconosciuta, previa domanda, ai soggetti che presentano i seguenti requisiti:

  • non sono titolari di trattamento pensionistico diretto e non sono assicurati presso altre forme previdenziali obbligatorie;
  • non sono beneficiari di Reddito di cittadinanza;
  • hanno prodotto un reddito di lavoro autonomo, nell’anno precedente la presentazione della domanda, inferiore al 50% della media dei redditi da lavoro autonomo conseguiti nei tre anni precedenti l’anno anteriore la presentazione della domanda;
  • hanno dichiarato nell’anno precedente alla presentazione della domanda un reddito non sia superiore a 8.145 euro;
  • sono in regola con la contribuzione previdenziale obbligatoria;
  • sono titolari di partita Iva attiva da almeno quattro anni alla data di presentazione della domanda

ANNO BIANCO PER AUTONOMI 

E LIBERI PROFESSIONISTI 2021

Anno bianco significa l’esonero dai contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai professionisti.

Se si è percepito un reddito inferiore ai 50mila euro, registrando un calo di fatturato nel 2020 superiore al 33% dell’anno precedente i lavoratori potranno accedere al fondo.

BONUS RUBINETTI 2021

Arriva il bonus idrico da 1.000 euro per l'acquisto di bagni e lavandini che favoriscono un minore consumo dell’acqua. Questa somma potrà essere utilizzata per sostituire soffioni della doccia, rubinetti e tazze del wc. Nel bonus idrico sono ammesse le seguenti spese:

  • fornitura e posa di vasi sanitari fino a un volume massimo di scarico pari a 6 litri;
  • fornitura e l’installazione di rubinetteria che dovranno essere inferiori ai 6 litri d’acqua al minuto;
  • fornitura e installazione di soffioni della doccia, la cui potenza massima è fino a 9 litri d’acqua al minuto.

Il bonus idrico, inoltre, non concorre alla formazione del reddito imponibile e non si rileva ai fini Isee.

BONUS OCCHIALI 2021

L' importo del bonus sarà di € 50 e verrà erogato sotto forma di sconto al momento dell'acquisto. Non sarà quindi necessario riportare questo sconto nella dichiarazione dei redditi allegando ricevute o fatture. Per accedere al bonus occorrerà avere un ISEE pari o inferiore ad € 10.000,00. L'acquisto potrà essere effettuato tra il 2021 ed il 2023.

BONUS TV 2021

Nel giugno 2022 si passerà definitivamente dallo standard di trasmissione televisivo DVB (digital video broadcasting) T1 al DVB T2.

  • Spetta ai cittadini in possesso dei seguenti requisiti ISEE e condizioni:
  • Residenti in Italia;
  • Reddito ISEE 2021 fino a 20.000 euro;

Il contributo sarà riconosciuto per nucleo familiare: solo un utente per nucleo può ottenere lo sconto di 50 euro per l’acquisto di un solo apparecchio, nell’arco temporale compreso tra il 18 dicembre 2019 e il 31 dicembre 2022, o comunque fino all’esaurimento delle risorse stanziate.

I cittadini interessati dal nuovo digitale terrestre, possono richiedere il Bonus tv 2021 per l'acquisto di nuovi televisori, smart tv o decoder presentando al venditore la dichiarazione sostitutiva, ossia una autocertificazione in cui dichiara sotto la propria responsabilità che il nucleo familiare rientra nella soglia di reddito ISEE fissata dal decreto e che i componenti dello stesso nucleo non hanno già fruito del contributo.

Il modello di domanda Bonus tv 2021 è online sul sito del Mise.

BONUS SMARTPHONE 2021

Il bonus telefono, bonus cellulare o bonus smartphone inserito nel testo della Legge di Bilancio 2021 che prevede la possibilità di ottenere uno smartphone gratis o un dispositivo dotato di internet in comodato d'uso gratuito per un anno, inclusi l'abbonamento a due quotidiani e l'app IO. In pratica, si tratta di una sorta di estensione al già esistente bonus PC, tablet e Internet.

Il bonus è richiedibile da coloro che saranno in possesso dei requisiti e che si doteranno del sistema pubblico di identità digitale (SPID).

I requisiti sono:

  • ISEE 2021 inferiore ai 20.000 euro;
  • almeno uno dei componenti iscritti a un ciclo di istruzione scolastico o universitario non titolari di un contratto di connessione internet o di un contratto di telefonia mobile.
  • avere le credenziali SPID;
  • concesso in comodato gratuito un dispositivo elettronico dotato di connettività per un anno o un bonus di equivalente valore da utilizzare per le medesime finalità.

l kit di digitalizzazione prevede:

  • 1 telefono smartphone o 1 dispositivo in comodato gratuito per un anno;
  • dotazione connessione internet
  • in dotazione l'app IO;
  • abbonamento online a due giornali.

BONUS LOCATORI 2021

Il bonus affitto è riconosciuto ai proprietari di immobili concessi in locazione a famiglie che l'utilizzano come abitazione principale, a condizione che sia riconosciuto a queste famiglie uno sconto sul canone di locazione. Lo sconto massimo potrà essere di 2.400 euro, in quanto il bonus affitto sarà pari al 50% della riduzione del canone. Pertanto il bonus affitto per singola famiglia locatrice potrà essere massimo di 1.200 euro. Un proprietario che ha più abitazioni in locazioni destinate a diverse famiglie o inquilini che l'utilizzano come abitazione principale, può richiedere per ogni locatario il bonus affitto fino ad un massimo di 1.200 euro. Lo sconto applicato dal proprietario dell'immobile può essere per 12 mesi o anche per una parte dell'anno. Il proprietario può preventivamente calcolare il bonus comunicandolo all’Agenzia delle Entrate anche se esso sarà entro il limite massimo annuo di 1.200 euro per singolo locatore.

BONUS AUTO 2021

Per accedere all’Ecobonus auto (quindi per l’acquisto i mezzi con emissioni tra 0 e 60 g/km) il prezzo del veicolo acquistato non deve superiore i 50 mila euro compresi gli optional, ai quali aggiungere l’Iva e la messa su strada - ovvero spese relative all’immatricolazione della vettura, l’Ipt, le spese di trasporto ecc. – che devono essere evidenziate nel contratto d’acquisto e nella fattura.

La fascia 0-20 g/km beneficia di 10.000 euro di Ecobonus (8.000 di incentivo statale più 2.000 di contributo dei concessionari) se si rottama un veicolo vecchio, oppure 6.000 euro (4.000 + 2.000) senza rottamazione. La seconda fascia, quelle compresa tra 21 e 60 di CO2 al chilometro beneficia di 6.500 euro (4.500 + 2.000) di Ecobonus con rottamazione oppure 3.500 (1.500 + 2.000) senza.

Una forma diversa di agevolazione è stata pensata per chi ha un Isee inferiore ai 30 mila euro e vuole acquistare un’auto elettrica; è previsto un bonus fino al 40% della spesa sostenuta a patto che il veicolo abbia un costo inferiore ai 30 mila euro. Questo bonus non è cumulabile con l’Ecobonus.

BONUS BICI CARGO 2021

La misura è rivolta alle micro e alle piccole imprese che svolgono attività di trasporto merci e, in questo modo, potranno ricevere il 30% di credito d’imposta per acquisto di cargo bike (fino a un massimo di 2.000 euro l’anno).

BONUS BICI GREEN 2021

Il bonus bici o monopattino può essere chiesto una sola volta e vale per l’acquisto di biciclette nuove o usate, sia tradizionali che a pedalata assistita, handbike e veicoli nuovi o usati per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica come monopattini, hoverboard, segway e servizi di mobilità condivisa a uso individuale escluse le auto.

Il bonus bici o mobilità copre il 60% della spesa fino ad un massimo di 500 euro. Ciò vuol dire che se abbiamo acquistato una bicicletta o un monopattino da 400 euro abbiamo diritto al rimborso di 240 euro, mentre se abbiamo speso 1.000 euro potremmo ricevere indietro al massimo 500 euro.

Il bonus bici spetta a tutti i cittadini maggiorenni residenti nei Comuni con popolazione superiore a 50 mila abitanti, ma anche ai residenti nei Comuni delle Città metropolitane (Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia).

BONUS FIGLI DISABILI 2021

Il contributo sarà riconosciuto per un importo massimo di 500 euro al mese, dal 2021 fino al 2023, alle mamme con figli disabili che rispettano determinati requisiti.

I requisiti richiesti sono:

  • figli disabili con una percentuale invalidante del 60%;
  • nuclei familiare monoparentali;
  • disoccupate o monoreddito.

BONUS CULTURA

È l’articolo 93, comma 3 della Legge di Bilancio 2021 a rifinanziare il bonus 18 anni. Anche i nati nel 2003, che compiranno la maggiore età il prossimo anno, avranno diritto alla Card Cultura.

L’agevolazione, introdotta dal 2016, consiste in un voucher elettronico da utilizzare per l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo, libri, abbonamenti a quotidiani, musica registrata, prodotti dell’editoria audiovisiva, titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

BONUS PER GENITORI

BONUS MAMMA DOMANI 2021

Bonus una tantum di € 800,00

REQUISITI: essere al 7° mese di gravidanza o entro il primo anno dal parto

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- cartificato medico telematico o atto di nascita

- modello SR163 per dati bancari


MATERNITA' 2021

Ne hanno diritto autonome, commercianti, dipendenti e disoccupate

Congedo parentale a ore

REQUISITI: entro 6 mesi dal parto, ne hanno diritto TUTTE le mamme, anche chi non ha mai lavorato

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- atto di nascita

PATERNITA' 2021

Aumentata a 10 giorni la paternità obbligatoria 2021

Confermato il congedo parentale fino a 7 mesi dal parto

REQUISITI: Lavoro dipendente o autonomo

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- atto di nascita


FONDO SANITARIO INTEGRATIVO e ENTE BILATERALE

Contributo annuo fino a € 1.500

REQUISITI: il genitore deve essere iscritto, tramite l'azienda all'Ente Bilaterale che emette il BONUS

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- Carta identità e codice fiscale del richiedente

- Copia busta paga 


BONUS DISPOSITIVO ANTIABBANDONO

Anche per il 2021 chi ha figli minori di 4 anni potrà ottenere un bonus di 30 euro per l’acquisto di seggiolini antiabbandono o dispositivi

REQUISITI: figlio di età inferiore a 4 anni
DOCUMENTI PER LA DOMANDA:
- scontrino dell'acquisto
- SPID

ASSEGNI FAMILIARI 2021

Fino € 137.50 mensili, a figlio

Richiesta tramite datore di lavoro

Richiesta diretta all'INPS per autonomi

REQUISITI: essere dipendente o libero professionista iscritto alla gestione separata, arretrati fino a 5 anni

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- dichiarazione redditi anno precedente


PERMESSI PER ALLATTAMENTO 

Puoi stare a casa, retribuita al 80% fino al SETTIMO mese del neonato

REQUISITI: Svolgere un lavoro a rischio

DOCUMENTI PER LA DOMANDA: 

- ricevuta dell'Ispettorato del lavoro


ALLATTAMENTO MADRE O PADRE 2021

Può farne richiesta la madre lavoratrice o il padre se la mamma è inoccupata. Spettano 2 ore al dì per chi lavora 8 ore al dì, mentre spetta 1 ora al dì per chi lavora meno di 6 ore.


BONUS ASILO NIDO E DIRITTO ALLO STUDIO


Fino € 3.000 annui, BONUS asilo nido, rette scolastiche (dalla materna all'università)

REQUISITI: iscrizione 2020/2021

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- ricevuta pagamento della retta


BONUS BEBE’ 2021

Messaggio INPS numero 4819 del 22 dicembre 2020

La Legge di Bilancio ha confermato il bonus bebè per il 2021 (anno di transizione perché a luglio entrerà in vigore il cd assegno unico per la natalità che racchiude i diversi bonus figli in un sussidio universale). Per i nati nel 2021 le due misure coesisteranno.

Si richiede entro 80gg dal parto, ha durata 12 mesi dal parto e viene erogato in base all’ISEE 2021:

  • 160 euro al mese (1.920 euro all'anno) per le famiglie con modello ISEE fino a 7.000 euro; o 192 euro al mese (figlio successivo al primo);
  • 120 euro al mese (1.440 euro all'anno) per le famiglie con modello ISEE non superiore a 40.000 euro; o 144 euro al mese (figlio successivo al primo);
  • 80 euro al mese (960 euro all'anno) per le famiglie con modello ISEE superiore a 40.000 euro; o a 96 euro al mese (figlio successivo al primo)

Chi non fa l’ISEE può richiederlo comunque ma prenderà la cifra minima.

ASSEGNO TERZO FIGLIO 2021

Contributo di circa € 1.886,82 annui

REQUISITI: terzo figlio più grande di età inferiore a 18 anni e ISEE inferiore a € 8.799,99

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- ISEE valido per il 2021

- IBAN per ricevere il bonus

DETRAZIONI FIGLI A CARICO

Detrazioni annue per ogni figlio a carico

REQUISITI: Rapporto di lavoro da dipendente o da autonomo

Figlio con reddito inferiore a € 4.000

DOCUMENTI PER LA DOMANDA:

- auto dichiarazione


I NOSTRI SUCCESSI

Ogni anno sono sempre di più le famiglie che si rivolgono al nostro studio perchè seguiamo, scrupolosamente, ogni momento della crescita familiare.

I nostri obiettivi raggiunti sono pari al 100%

Non è mai successo che una famiglia si sia rivolta a noi e non abbia ottenuto almeno uno dei contributi sopra citati!

Mediamente ogni famiglia, in difficoltà economica, riceve circa € 13.000 euro l'anno grazie ai nostri servizi!!